lunedì 4 febbraio 2008

Spigola in crosta

Su richiesta di Amalia, una blogger dal Cile che vuol sapere come cucino la spigola, pubblico la mia ricetta, tenendo conto che detta ricetta è valida anche per altri pesci pregiati, tipo orata, ombrina ecc. anche se io allo stesso modo ho cucinato una cerina (una specie di cefalo), ed è venuta speciale lo stesso.

Ingredienti per 4 persone:
Una spigola freschissima di 1 kg.
1 kg. di patate
10 pomodorini tagliati a metà
Un ciuffetto di prezzemolo
Un rametto di rosmarino
A piacere un pezzettino di aglio
Olio extravergine, sale e pepe secondo i gusti
Mezzo bicchiere di vino bianco

Ovviamente sventrare e squamare la spigola (o altro pesce) e tenerla da parte.
Sbucciare le patate e affettarle per tutta la grandezza con l'affetta verdure, in modo che siano spesse circa un millimetro.
Condire le patate affettate in una insalatiera con olio, sale, pepe e rosmarino.
In una terrina gia oliata, fare un letto di patate e adagiare la spigola con dentro il prezzemolo e l'aglio.
Ricoprire bene la spigola con altre patate, e aggiungete quà e là i pomodorini.
A piacere un altra spruzzatina di pepe e infornare a 230 gradi per 25 minuti al massimo. E' importante non far cuocere troppo il pesce, perchè altrimenti si asciuga e perde tutto il suo sapore e oltretutto diventa stoppaccioso.
Cinque minuti prima di tirarla fuori dal forno, spruzzare con il vino.

Accompagnare con un bianco corposo. Corvo, Falanghina o altro secondo gusti.
Buon appetito.

3 commenti:

KLAU! ha detto...

grazie di passare per il mio blog, éspere posso tradurre le mie poesie,je desolé del mio molto cattivo italian, saluti di Cile, Claudia.

Hina Palitah ha detto...

gracias por tu visita a mi blog... el tuyo esta muy interesante.

Saludos

Marilena ha detto...

ti ringrazio per il tuo complimento ma spero di farmi conoscere anche per il mio carattere ed i miei interessi e la mia vita di tutti i giorni